VII RUGBY - MAGAZINE N. 1 del 27/09/2017

Domenica si parte. Dopo decenni il rugby targato "Rugby Torino" riassapora il gusto della serie A. Una frequentazione un po' diversa dall'ultima, che sapeva di olio canfora, immagini in bianco/nero, il Motovelodromo e i "baffoni" di Rossini.

Ora se vogliamo anche il rugby è entrato nell'era social e hi tech. La gioia per un traguardo lungamente inseguito e l'emozione della vigilia, quelle sì, sono rimaste tali e quali. Lo si è percepito chiaramente la sera della presentazione: sguardi attenti, divise tirate a lucido, un po' di commozione nel veder scorrere le immagini del passato e tanta voglia di scendere in campo.

E poco importa se la modifica dei campionati non prevede retrocessioni, l'impegno comunque sia sarà al massimo; proprio per sfruttare l'occasione e crescere ancora lavorando in serenità. Il VII° Rugby Torino tuttavia non opera solo sul campo. Anche fuori, nel senso della cura dei giovani, in via Cascina Nuova si respira un'aria frizzante. Dal settore Propaganda alle giovanili agonistiche è tutto un lavorio per "accompagnare" l'intero movimento nel futuro immediato. Futuro che ha messo in cantiere interessanti iniziative di cui non vi anticipiamo ancora nulla, ma che a breve si scopriranno in tutta la loro importanza.

Per farla breve, come recita il titolo di copertina: ci siamo! Facciamo un grande cerchio ideale e scendiamo in campo con la passione che ci ha sempre contraddistinto.

Pubblicato: il 27 settembre 2017

TAG: newsletter, magazine

File allegati: