VII° RUGBY MAGAZINE N.4

Una partita mai giocata, un ritorno sulla terra. Interpretatela come  meglio desiderate; la realtà in ogni caso non cambia.

Domenica il Cus  Torino è “passato” a Settimo Torinese senza se e senza ma, in virtù di una prestazione grintosa, attenta, cinica: da derby, insomma. Le parole a ruota libera del post gara dicevano per l’appunto di una partita mai   giocata. Sicuramente l’ha giocata il Cus; a sprazzi (ma solo nella seconda parte della ripresa) l’ha giocata il VII°. Quanto basta per realizzare  almeno una meta e sporcare il tabellino, un po’ poco per modificare  l’inerzia di un match che già alla fine de primo tempo stava già iniziando a far scorrere i titoli di coda.

Tuttavia l’euforia dei primi due turni non deve lasciare spazio ora allo scoramento. Lo ha detto a chiare lettere coach Marchiori: questo è un anno in cui bisogna prepararsi per “tenere il punto” nella prossima stagione, quella in cui le retrocessioni  torneranno realtà.  

Perdere un derby non fa mai piacere ma, come dicevano i nostri vecchi è “sempre mestiere che entra”. Di questo si deve fare tesoro.

Pubblicato: il 18 ottobre 2017

TAG: magazine, newsletter

File allegati: